Cosa facciamo

Il Centro Italiano Storytelling è un’associazione che promuove la ricerca in tema di storytelling applicato. Lo storytelling è una tecnica di comunicazione che aiuta a costruire storie dotate di una struttura che ne favorisca la comprensione e immagini che ne trasmettano le emozioni.

Nello storytelling applicato, questa tecnica viene utilizzata per costruire storie, individuali o di gruppo, con uno scopo specifico. Nel nostro caso, questo scopo specifico è la costruzione di una storia d’azienda (storytelling e business), il racconto di una comunità (storytelling e comunità), la sublimazione di una storia personale o la relazione e l’incontro tra storie lontane (storytelling e sociale). Lo storytelling aiuta a raggiungere questo obiettivo perché le attività individuali e di gruppo che si svolgono per costruire una mindmap o uno storyboard favoriscono naturalmente il lavoro di gruppo, la riscoperta di eventi trascurati, l’individuazione di elementi di unicità e l’aggiunta di emozioni al quotidiano.

Il Centro Italiano Storytelling, nell’aiutare le persone a trovare la propria voce, traccia nei propri workshop un percorso dove la storia prende forma passo passo, svelando a poco a poco i tasselli di un puzzle di cui scopriremo l’immagine completa solo alla fine. Questo percorso ha alcune tappe che si ripetono, ma, ogni volta, viene adeguato e modellato in funzione delle persone che lo percorrono. Per il Centro Italiano Storytelling l’aspetto performativo è accessorio e rappresenta una condivisione del percorso intrapreso e non un obiettivo o una finalità.

Il Centro Italiano Storytelling promuove la pratica dello storytelling, sostenendo festival, performance, workshop, scambi tra storyteller e attività che forniscano agli storyteller delle opportunità per sviluppare il proprio metodo su un numero sempre più ampio di materie e settori.

Il Centro Italiano Storytelling ha come obiettivo diventare un punto di riferimento degli storyteller in Italia, dialogare con la comunità dello storytelling nel mondo e ampliare le opportunità di applicazione dello storytelling.

Contattaci per costruire insieme e su misura il tuo progetto di storytelling!

What we do

The Italian Storytelling Centre promotes research on applied Storytelling. Storytelling is a communication technique that helps to tell and build stories, promotes understanding and empathy and through images conveys emotions.

Applied Storytelling is a tool used to build stories for a specific purpose, either individually or as a group. In our case it could be the co-creation of the core story of a company (storytelling and business), finding the stories of a community (storytelling and community), a personal or group story (storytelling and social issues) and many others. We achieve our results through individual and group playful activities: We build storymaps, mindmaps and storyboards. Storytelling is effective for team work and team building as it helps to rediscover elements of uniqueness in each person (or group) and adds emotions to everyday life experiences.

In workshops and trainings, the Italian Storytelling Centre traces a path where the story finds its shape step by step, gradually, like the pieces of a puzzle whose complete image will be only revealed at the end of the process. This path has some stages that are repeated, but it is each time adapted and tailored according to the participants’ needs. During this work all participants find their voice and the story they want to tell. For the Italian Storytelling Centre the performative aspect has minor importance and represents a moment of sharing and not a goal or a purpose.

The Italian Storytelling Centre promotes the practice of Storytelling, supporting festivals, performances, workshops, exchanges between storytellers and activities that provide storytellers with opportunities to develop their work on an increasingly large number of subjects and sectors.

The Italian Storytelling Centre aims to become a landmark for storytellers in Italy, to exchange with the storytelling communities around the world and to expand the opportunities for applied Storytelling.

Contact us to create together a customized project for you!

newsletter

Se vuoi essere informato sulle nostre iniziative, workshop ed eventi registrati alla newsletter.

If you want to know more about our activities, workshops and events, subscribe to our newsletter.

i nostri prossimi eventi

Dove sto andando, non dove sono stato

Where To – Dove?

Dove sto andando, non dove sono stato
14/01/2024
- 28/01/2024
Dalle 14,00 alle 18,00
Scuola elementare Ambrogio Traversari, Portico di Romagna (FC).

In gennaio, tra storytelling applicato e ludo pedagogia, inizia “Where To?” il progetto Europeo di Lignin Stories (MT) & Centro Italiano Storytelling finanziato da Erasmus+ programme KA210-YOU - Small-scale partnerships in youth. Il programma lavorerà sull’idea di comunità contemporanea con i primi tre workshop del percorso italiano a Portico alla Scuola Ambrogio Traversari, dell’Istituto Comprensivo Valle del Montone, con gli storyteller Giovanna Conforto, Stefania Ganzini e Flavio Milandri.

In the month of January, between applied storytelling and play pedagogy, the operational part of “Where To?” begins. the European project of Lignin Stories (MT) & Centro Italiano Storytelling founded by Erasmus+ program KA210-YOU - Small-scale partnerships in youth. The program will work on the idea of contemporary community by proposing the first three workshops of the Italian route in Portico at the Ambrogio Traversari elementary school, of the Istituto Comprensivo Valle del Montone, with the storytellers Giovanna Conforto, Stefania Ganzini and Flavio Milandri.

Dono per gli innamorati … della narrazione.

Quante storie!

Dono per gli innamorati … della narrazione.
03/02/2024
- 29/02/2024
Tempo libero
Online

Anticipiamo San Valentino con un dono per tutti gli innamorati delle storie e della narrazione. Come? Dove? Al link proposto troverai la ripresa in “presa diretta” del recente incontro di narratori tenutosi al Teatro Iris Versari di Portico. Grazie al lavoro di Stefano Olivucci, FilmMaker, e all’organizzazione operativa di Anna Facciani, Centro Italiano Storytelling, potrai ascoltare e gioire, anche per San Valentino, di questo dono e qualche altra sorpresa.

Let's anticipate Valentine's Day with a gift for all those who love stories and narration. How? Where? The following link you will find the "live" footage of the recent meeting of storytellers held at the Iris Versari Theater in Portico (FC – Italy). Thanks to the work of Stefano Olivucci, FilmMaker, and the operational organization of Anna Facciani, Centro Italiano Storytelling, you will be able to listen and enjoy, even on Valentine's Day, this gift and some other surprises.

R.Y.L.A. Junior 2024 - Rotary Youth Leadership Awards.

Foreste di segni…ed io che sono?

R.Y.L.A. Junior 2024 - Rotary Youth Leadership Awards.
01/03/2024
- 03/03/2024
11,00
Ex-Seminario Vescovile di Bertinoro (FC).

“Foreste di segni…ed io che sono?”. Formazione con un gruppo di giovani rotariani da tutta Italia. In collaborazione con il Rotary Club Tre Valli e il Museo Interreligioso, il Centro Italiano Storytelling con delle storie guida accompagnerà i gruppi in un’esperienza trasformativa in un modulo formative all’interno del percorso “R.Y.L.A. Junior - Rotary Youth Leadership Awards” di Bertinoro.

"Forests of signs...and who am I?" storytelling workshop. Training with a group of young Rotarians from all over Italy. In collaboration with the Rotary Club Tre Valli and the Interreligious Museum, the Italian Storytelling Center, with the storytellers Giovanna Conforto, Stefania Ganzini, Flavio Milandri, Aurelia Zannetti, will accompany the groups with guide stories in a transformative experience in a training module within the “R.Y.L.A. Junior - Rotary Youth Leadership Awards” course in Bertinoro (Italy).